Consultori, scontro Asl-Comune. Trovata una sede. Ma la rete ''Soma'' attacca

13 novembre 2019, 16:13
195
Condividi
Botta e risposa Asl-Comune sui consultori e in particolare sulla chiusura di quello di Borgo Ferrovia. Per l'azienda sanitaria è colpa dell'indisponibilità dei locali, concessi dal comune e ora richiesti da Palazzo di Città, che ha invitato l'Asl a sgomberare i locali entro il 7 novembre. Temporaneamente il servizio è stato trasferito presso la sede del distretto sanitario. Per Maria Morgante, manager Asl, non c'è mai stata l'intenzione di chiudere il consultorio di Borgo Ferrovia ma solo un problema di locali. Nella serata di ieri la svolta con il comune che assicura la disponibilità della sede dell'ex Eca per ospitare il centro. Ma la polemica è destinata a continuare. La rete Soma (Solidarietà e Mutualismo),  denuncia il depotenziamento dei consultori. Non c'è  solo il caso di Borgo Ferrovia, ora risolto, ma anche la scarsa attenzione verso quello di Via degli Imbimbo e quello, praticamente in dismissione, del Samanta della Porta.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO