Dermatologa ad Ariano per i pazienti Covid, Asl e Ordine Medici: ''Specializzazione affine, polemica inutile''

reparto ospedale
30 marzo 2020, 14:53
1912
Condividi

''Basta con la polemica del Medico Chirurgo specializzato in Dermatologia assunto all'Ospedale di Ariano Irpino. Ha studiato Medicina Interna, Malattie Infettive, Igiene e tutto quanto prevede il corso di Studi in Medicina e Chirurgia (6 anni). Il conseguimento della Specializzazione in Dermatologia non cancella La Laurea in Medicina e Chirurgia''. Dott. Carmine Sanseverino, consigliere eletto dell'Ordine dei Medici della Provincia di Avellino.

La nota dell'Asl

Rispetto alle notizie apparse sulla stampa circa il conferimento alla dott. ssa Stefania Di Cecilia (sindaco di Villamaina, ndr) di incarico a tempo determinato quale Dirigente medico nella Disciplina di Malattie Infettive presso il P.O. di Ariano Irpino per h12 settimanali, l’ASL di Avellino precisa che, in ragione della grave emergenza che sta interessando il territorio irpino e in relazione alla necessità di reperire nuovo personale medico specializzato, in linea con gli indirizzi regionali, l’Azienda Sanitaria Locale ha pubblicato un Avviso di Manifestazione d’interesse per la formalizzazione di incarichi in regime di lavoro autonomo da espletarsi per mesi 6, eventualmente prorogabili, destinati a medici specializzati in Discipline tra cui Malattie infettive ed equipollenti/affini. Nella suddetta branca, ha risposto all’Avviso, unicamente e con grande spirito di abnegazione, la dott.ssa Stefania Di Cecilia, in possesso di Specializzazione affine, e già titolare a tempo indeterminato di incarico di Emergenza Sanitaria Territoriale presso la postazione SAUT di Calitri.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO