Mascherine nella villa confiscata. Rivive il maglificio di Quindici

05 agosto 2020, 13:18
498
Condividi
Il maglificio 100 Quindici passi diventa centro di realizzazione e distribuzione delle mascherine. L'iniziativa è promossa dal forum regionale dei giovani della Campania in collaborazione con Libera Avellino, l'associazione che si batte contro le mafie, e il l'ente Parco del Partenio. Dunque la villa confiscata ai boss, dopo un periodo di chiusura, torna a vivere per un progetto che si inserisce nelle strategie messe in campo per il contenimento del covid. Ad illustrare l'iniziativa anhe la presidente del consiglio regionale Rosetta D'Amelio.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO