Piove nello stabilimento, l'ex Irisbus chiude

IIA CANCELLI
24 maggio 2019, 19:52
744
Condividi

Nonostante le costanti rassicurazioni e gli sforzi messi in campo dai lavoratori della IIA , siamo costretti a registrare  l'ennesimo ritardo nell' attuazione del cronoprogramma che prevede la reindustrializzazione dello stabilimento di Flumeri.
E' bastata la piaggia di ieri, infatti, per indurre l'azienda a sospendere la produzione e lasciare i lavoratori a casa in cassa integrazione.
Eppure, il rifacimento del tetto doveva essere il primo passo verso la normalità. Tutto questo, mentre, si moltiplicano le rassicurazioni sul successo del rilancio della produzione di pullman alla ex Irisbus. 
Per quanto riguarda le segreterie provinciali di Fim, Fiom e  Uilm  il persistere di questa situazione non può essere  più tollerata.  
E' indispensabile la convocazione del tavolo presso il MISE nel quale poter affrontare tutte le criticità ed i ritardi che si stanno accumulando nell'attuazione del piano industriale.
Nello specifico, occorre  discutere del ruolo che Invitalia  avrà nell'assetto societario dopo la scadenza di luglio. In ultima rimane tutt'altro che risolto la questione relativa al socio industriale che dovrebbe entrare a far parte nella compagine societaria.


Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm Uil

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO