Ufita e Calore alle prese col virus: tamponi, attesa per i risultati

05 ottobre 2020, 13:27
2696
Condividi
450 tamponi sono stati fatti, altri 250 verranno eseguiti in giornata a Mirabella Eclano. La valle Ufita e soprattutto la media valle del Calore dalla scorsa settimana sono al centro di un focolaio Covid che ormai ha superato i 30 contagiati e che ha coinvolto anche 8 alunni della scuola elementare di Mirabella. E sarà proprio nel piazzale antistante l’Istituto “Guarini” che quest’oggi, sempre in modalità drive-in, verranno sottoposti a tampone i dipendenti comunali, il personale scolastico docente e i collaboratori e poi gli alunni di alcune classi degli istituti che fanno rifermento a Mirabella (anche ragazzi che frequentano la scuola di Bonito e quella di calore). Dalle 8.30 invece sono state tamponate una quarantina di persone che il 16 settembre hanno partecipato ad una gita religiosa a San Giovanni Rotondo. Della comitiva sono già risultate positive tre persone di Mirabella e una di Taurasi. Al Moscati, dove già in giornata potrebbe riaprire il Covid hospital nella palazzina Alpi, sono ricoverati nel reparto di malattie infettive tre di questi pellegrini: si tratta di due anziani di Mirabella, di 71 e 80 anni e di un 72enne di Taurasi. È ancora da capire se i due cluster, quello scolastico legato a Frigento e quello che fa riferimento al pellegrinaggio siano collegati tra loro. Ci sarebbe invece un solo nuovo caso positivo a Frigento sui 141 tamponi che l’ASL ha effettuato venerdì presso l’ex carcere. Molti cittadini, però, sono ancora in attesa della conferma ufficiale da via degli Imbimbo. Altri 300 test molecolari sono stati somministrati nella giornata di sabato tra Villamaina, dove è risultata positiva al Covid la madre del sindaco Stefania Di Cecilia, e Sturno. Nel pomeriggio dovrebbero conoscersi i risultati di questi tamponi, che sono stati processati nei laboratori del Moscati. In attesa ci sono anche gli alunni della classe quarta del liceo sportivo di Sturno, è risultato positivo uno studente, e gli allievi di una classe della primaria di Frigento, positiva in questo caso è una maestra.
(di Vincenzina Ricciardi )

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO