''Dog Toilette'', ad Avellino arrivano i bagni per i cani

10 ottobre 2017, 18:34
296
Condividi
30 Dog Toilette nel comune capoluogo. Al via la distribuzione dei contenitori per le pile esauste ed i farmaci scaduti. A Campo Genova la distribuzione di carrellati e biopattumiere. Il nuovo piano di raccolta differenziata per la città di Avellino muove i primi passi concreti.
L’amministrazione comunale e la società Irpiniambiente hanno definito, questa mattina, nel corso dell’incontro tenuto a Palazzo di città, i primi interventi preliminari, che riguardano l’installazione delle dog toilette e l’allocazione dei contenitori per la raccolta di pile esauste e farmaci scaduti.
Per l’amministrazione, erano presenti all’incontro, l’assessore al ramo, Augusto Penna, la consigliera Ida Grella, il dirigente di settore, Luigi Cicalese e i tecnici. Presenti per Irpiniambiente, l’Amministratore Unico e i tecnici.
Giovedì, 26 ottobre 2017, la società Irpiniambiente installerà 30 dog toilette, in altrettanti punti della città, individuati di concerto  con l’amministrazione.
Nella cartina allegata sono indicati i punti individuati per l’installazione dei contenitori che riceveranno le deiezioni canine e che verranno svuotati due volte a settimana dagli operatori di Irpiniambiente.
Si tratta di una delle novità del nuovo piano di raccolta differenziata per il comune capoluogo, che nel volgere di 45 giorni vedrà sostanziarsi anche nelle nuove modalità e frequenze di raccolta.
 
In attesa dell’installazione, gli uffici comunali, in collaborazione con l’ufficio legale della società, redigeranno il regolamento per l’utilizzo delle dog Toilette da parte dei proprietari degli amici a quattro zampe, con relativa ordinanza nella quale saranno previste esplicite misure sanzionatorie per chi non procederà regolarmente alla raccolta delle deiezioni canine.
 
Appare evidente che si chiede la massima collaborazione da parte dei cittadini proprietari di cani, nel dotarsi di apposito sacchetto e paletta e servirsi delle dog toilette piazzate sul territorio comunale, rimuovendo dalle strade le deiezioni dei propri cani.
Il regolamento e la relativa ordinanza avrà ampia diffusione e verrà affisso anche nei pressi delle Dog Toilette.
 
Entro il 26 Ottobre 2017, inoltre, sarà avviata la distribuzione di 140 contenitori per la raccolta delle pile esauste da allocare presso i rivenditori abituali, quali tabacchini e negozi di elettronica ed elettrodomestici, supermercati ed altri rivenditori. Ai 140 contenitori che saranno sistemati all’interno delle rivendite si aggiungeranno altri 20 contenitori per esterno installati in altrettanti punti strategici della città.
 
Contestualmente sarà avviata anche la distribuzione dei nuovi contenitori per la raccolta dei farmaci scaduti, presso le farmacie.
 
La raccolta delle pile esauste e dei farmaci scaduti sarà effettuata ogni due settimane.
 
Anche per la selezione ed il conferimento delle pile esauste e dei farmaci scaduti sarà redatto apposito regolamento con relativa ordinanza e si confida nella collaborazione dei cittadini affinché, soprattutto i contenitori esterni per le pile, non diventino ricettacolo di ogni sorta di rifiuto.
 
Sul corretto utilizzo dei contenitori, relativamente al conferimento e sulla condotta dei proprietari degli animali domestici, vigileranno le unità del corpo di polizia municipale di Avellino.
 
Sempre nel corso della riunione odierna, Amministrazione e società hanno individuato nell’area di Campo Genova il luogo deputato ad accogliere l’ufficio di distribuzione dei carrellati e delle biopattumiere per l’avvio del nuovo sistema di raccolta e per aggiornare il censimento delle utenze. La data di avvio della distribuzione sarà resa nota nei prossimi giorni, non appena saranno ultimati i dettagli per la sistemazione dell’ufficio di distribuzione.
 
E’ in corso di ultimazione il regolamento per la distribuzione di tali attrezzature, nonché le schede per procedere alla richiesta ed al ritiro. Nelle prossime settimane, unitamente al calendario e alle modalità di conferimento, l’intera popolazione sarà raggiunta da specifica informazione veicolata attraverso una campagna di comunicazione ad hoc.

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO