Isochimica, l'oncologo Giordano gela Borgo Ferrovia: ''Certa relazione tra cancro e amianto''

26 marzo 2014, 13:21
602
Condividi
La correlazione tra l’amianto  e l’insorgere di patologie tumorali è ormai una verità dimostrata. Cala il gelo tra gli abitanti di Borgo Ferrovia quando il professore Antonio Giordano,  un luminare universalmente riconosciuto nel campo dell’oncologia, afferma una verità che una parte della comunità scientifica rifiuta.
L’illustre medico  è stato ospite di una assemblea che si è tenuta pressa la chiesa di Santa Chiara.
Il professore usa parole durissime: ''All’isochimica c’è stato uno dei più grandi sversamenti di amianto mai fatti in Europa grazie alla collusione di politici, imprenditori e medici’’. Al tavolo dei relatori ci sono anche il sindaco Foti, il vicesindaco La Verde e l’assessore Ruberto.  ‘’In Campania- ha aggiunto Giordano- non c’è solo la Terra dei Fuochi. In questa regione la terza causa di malattia è rappresentata dall’inquinamento ambientale’’. Il problema principale è rappresentato dalla mancanza di prevenzione e dalla lentezza nel mettere in campo le bonifiche.
 
Ma per gli abitanti di Borgo Ferrovia le cattive notizie non vengono mai sole.
Una nuova tegola arriva dal sindaco Foti quando comunica alla platea che non solo mancano i soldi del governo per la bonifica, ma anche quelli promessi dalla Regione Campania. Con un fax Palazzo Santa Lucia ha infatti reso noto che la richiesta di finanziamento non potrà essere accolta perché l’intervento non è coerente con l’obiettivo dei fondi comunitari 2007-2013. Ora l’unica speranza resta la programmazione 2014-2020. ''La Regione- dice il sindaco con amrezza- ha il dovere di trovare questi soldi’’
(di Riccardo Di Blasi )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO