Sturno, domani accensione dell'albero antibullismo con Leone, Di Leo e Di Cecilia

09 dicembre 2019, 13:37
919
Condividi
Sturno- Domani sarà inaugurato e acceso l'albero antibullismo realizzato dagli alunni della Scuola Primaria 'Michele Aufiero' di Sturno su iniziativa di alcuni docenti che hanno pensato di lanciare così un monito e un messaggio contro la più diffusa deviazione sociale minorile. L'albero, donato dal presidente della Comunità Montana Ufita, Giuseppe Leone, è stato allestito nell'atrio dello storico edificio realizzato più di ottant'anni fa grazie alla generosità dell'inventore del clacson emigrato in America. Alla manifestazione che si terrà alle 10.30, animata dal suono delle zampogne e dalla recita del patto dell'amicizia, prenderanno parte il sindaco di Sturno, Vito Di Leo, il dirigente scolastico Franco Di Cecilia e il presidente della CM Ufita, Giuseppe Leone. L'idea di allestire un albero a tema contro ogni forma di bullismo è piaciuta, e senza dubbio è la prima del genere in Irpinia. "In questa scuola i bulli non sono ammessi", "Sono bello e non bullo": sono gli slogan coniati appositamente per l'evento di domani. Con l'accensione dell'albero antibullismo prende ufficialmente il via il periodo natalizio anche nel plesso scolastico di Sturno.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO