Ariano, accusati di truffa nel 2013: assolti perché il fatto non sussiste

24 maggio 2019, 22:24
853
Condividi
Nel 2013 in tre furono accusati di vendere servizi postali fasulli, dopo sei anni la Corte d’Appello di Napoli ha confermato la sentenza del Tribubale di Benevento: il fatto non sussiste. Gli imputati sono stati rappresentati dagli avvocati Fabio Marenghi e Alessio Lazazzera.
(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO