Dramma ad Ariano, giovane si lancia dal ponte della Panoramica

20 ottobre 2021, 10:19
10214
Condividi
Ancora un volo mortale dal ponte della strada panoramica. Un giorno triste per Ariano, dove questa mattina è stato ritrovato il corpo senza vita di un giovane di trentuno anni. Un volo di circa trenta metri dal viadotto in via Maddalena e l’impatto nell’area retrostante un’attività. Per il trent’enne, originario di Ariano non c’è stato nulla da fare. Sul posto, i sanitari del 118, i carabinieri della locale compagnia, i vigili del fuoco di Grottaminarda, la polizia municipale e il medico legale. I soccorsi purtroppo sono stati inutili. Il volo da quell’altezza e poi l’impatto contro una ringhiera non hanno dato scampo al ragazzo. Su disposizione dell’autorità giudiziaria la salma è stata traslata all’ospedale Moscati di Avellino. Sono in corso accertamenti. Pare che già molti anni fa il ragazzo avesse provato a togliersi la vita. E la tragedia, l’ennesima in quel punto, riaccende ancora una volta i riflettori sulla pericolosità della via “panoramica” e sulla necessità di installare quanto prima la rete metallica che faccia da barriera protettiva senza compromettere la vista panoramica. Circa un anno fa, nello stesso punto dove è stato ritrovato stamattina il corpo del trentenne, il suicidio di un 45enne di Grottaminarda professore di storia e filosofia al liceo linguistico Ruggero II. Da allora però ci sono stati altri tentativi sventati da passanti e dalla Polizia Municipale.
(di Nancy D'Alessandro )

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO