Sbanda con la moto, muore donna originaria di Ariano

18 ottobre 2020, 19:39
3854
Condividi
Una vita spezzata a 52 anni. Maria Sicuranza, residente ad Avellino ma originaria di Ariano, sarebbe morta sul colpo. La tragedia nel pomeriggio di ieri intorno alle 18. La donna, appassionata di moto, era in sella alla sua due ruote, una Ducati Monster,  quando all'improvviso ha perso il controllo del mezzo e si è schiantata contro un muretto di cemento all'ingresso della galleria del monte Pergola, nel comune di Serino. Viaggiava in direzione Salerno. Nessun altro veicolo è rimasto coinvolto. Tempestivi i soccorsi, ma per la donna non c'è stato nulla da fare. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La salma della 52enne è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale Moscati. Sarà la Procura della Repubblica a decidere se procedere all'esame autoptico o meno. Ad eseguire i rilievi gli agenti della Polizia Stradale di Avellino. Il traffico ha subito pesanti rallentamenti. La corsia di sorpasso in prossimità dell’incidente è stata chiusa per alcune ore. Sul posto è intervenuta anche una squadra di Vigili del Fuoco per recuperare il mezzo e mettere in sicurezza l'area. Solo una ventina di giorni fa sulla stessa tratta, nei pressi di Montoro in direzione Salerno, perse la vita un giovane di 25 anni, Emanuele Altavilla, che a bordo della sua Skoda Fabia si schiantò contro il new jersey che divide le due carreggiate. La notizia della morte di Maria ha lasciato tutti sgomenti. La donna, conosciuta e apprezzata, lavorava come tecnologa alimentare presso l'oleificio del gruppo Basso. Era impegnata anche nel campo del volontariato e della beneficenza.  Nel periodo del lockdown si era resa promotrice di una raccolta fondi per l’acquisto di  materiale da destinare agli operatori dell'associazione Vita. Lascia un figlio adolescente.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO