'AAA Accogliere Ad Arte', ecco le nuove iniziative per il 2019/2020

31 ottobre 2019, 15:00
290
Condividi
NAPOLI - AAA Accogliere Ad Arte, il cui scopo è quello di creare una vera e propria comunità dell’accoglienza a turisti e visitatori diffusa sul territorio, fatta di cittadini e istituzioni, capace di valorizzare il patrimonio culturale e umano della città, generando nei cittadini consapevolezza e senso civico, ha presentato le iniziative previste per il 2019/2020. Con il mese di novembre, e grazie al contributo di Aeroporto Internazionale di Napoli, AAA Accogliere Ad Arte prosegue e si consolida arrivando a coinvolgere quasi 1000 persone. Ai 450 tassisti, vigili urbani, dipendenti del trasporto pubblico e privato, custodi dei siti d’arte, personale alberghiero e portuale che hanno già partecipato gli scorsi anni si aggiungono quest’anno 400 persone e nuove categorie professionali strategiche per l’accoglienza, quali ristoratori, personale di custodia di siti culturali, e agenti di viaggio, che da novembre 2019 a maggio 2020, sono impegnati in 82 incontri e visite guidate. Oltre ai musei già presenti in programma negli scorsi anni, quest’anno la comunità di AAA Accogliere Ad Arte incontrerà un ulteriore luogo dell’arte contemporanea la Fondazione Morra Greco e due luoghi del patrimonio archeologico e naturalistico, con la visita all’Orto Botanico e al Parco Archeologico del Pausilypon. Nel programma anche alcuni luoghi del Borgo dei Vergini, tra cui la Chiesa della Misericordiella, dove ha sede lo SMMAVE – Centro per l’arte contemporanea che ha ospitato la conferenza stampa e gli Ipogei Greci della Sanità gestiti dall’associazione CelaNapoli, in un'ottica di valorizzazione e sensibilizzazione dei cittadini anche rispetto a luoghi della città più fragili, ma oggi già sede di numerosi esperimenti di rigenerazione urbana di tante associazioni di giovani e di cittadini. Anche quest’anno, inoltre, parte integrante del programma formativo proposto alle categorie professionali coinvolte saranno i Dialoghi di Comunità, incontri, aperti anche al pubblico, con esperti, esponenti del mondo della cultura e protagonisti di esperienze di rigenerazione urbana sui temi del turismo e dello sviluppo sostenibile: un ulteriore momento di partecipazione della comunità di AAA Accogliere Ad Arte alla riflessione su argomenti sempre più importanti e decisivi per la città di Napoli.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO