IIA al Mise, sul partner Del Rosso non si sbottona

08 gennaio 2018, 21:32
384
Condividi
Al Mise, incontro illustrativo e con ben poche novità. Si è chiuso il vertice ministeriale con un rinvio alla fine di gennaio: probabilmente allora si conoscerà il partner di Stefano Del Rosso nel progetto di Industria Italiana Autobus. Per il momento, l'amministratore delegato si è lasciato scappare che sta trattando con un fondo d'investimento, ma nulla di certo. Alla presenza del Responsabile dell'Unità Gestione Crisi Aziendali del Mise, Giampiero Castano, Del Rosso ha prospettato la possibilità di completare l'organico per Valle Ufita entro la fine di giugno, mentre per Bologna si potrà raggiungere l'obiettivo già entro il 15 febbraio. In Irpinia sembra che la mancanza di addetti alla saldatura stia creando ostacoli al calendario produttivo: la necessità è pari a 25 unità, eppure a detta dell'ad le persone non si starebbero proponendo. Inoltre, sempre Stefano Del Rosso ha presentato il portafoglio delle commesse, che ad oggi si attestano sui 720 pezzi, e lamentato i ritardi negli incassi di bus già realizzati pari a 27 milioni di euro. Cauto ottimismo viene espresso da alcune sigle sindacali come l'Ugl con il segretario generale metalmeccanici, l'irpino Antonio Spera: "Attendiamo che tutti i tasselli del puzzle vadano al loro posto, di certo continuiamo a raccogliere le rimostranze dei lavoratori. Confidiamo che si facciano passi in avanti, così come annunciato, e di conoscere il partner industriale nel prossimo vertice romano".
(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO