Infrastrutture ed energia, dalla Regione 30 milioni per 12 progetti. C'è anche l'Irpinia

05 settembre 2014, 16:58
932
Condividi

Il consigliere del presidente Caldoro alle Attività produttive e Sviluppo economico Fulvio Martusciello ha consegnato oggi, presso la sede della Regione Campania, 12 decreti di ammissione a finanziamento nell’ambito degli interventi di accelerazione della spesa dei Fondi strutturali europei, per un totale di circa 30 milioni di euro.


Per la provincia di Avellino i progetti ammessi a finanziamento sono:

Completamento infrastrutture viarie e parcheggi del PIP in località Cretazzo e realizzazione Centro Servizi ed Incubatore d'Imprese. I° lotto Comune di Montecalvo Irpino, stanziamento: € 2.019.662,53;

Opere di funzionalizzazione del PIP
Comune di Sperone, stanziamento: € 1.079.632,49;

Lavori di completamento delle opere di urbanizzazione a servizio delle aree PIP di Venticano
Comune di Venticano, stanziamento: € 4.981.700,00;

Lavori di realizzazione dell'incubatore/condominio per PMI nell'area Pip del comune di Lacedonia
Comune di Macedonia, stanziamento: € 1.820.322,49;

Interventi di efficientamento energetico
Comune beneficiario: Montefusco Irpino (AV), stanziamento: € 500.000,00.

 

Il totale per la provincia è pari a € 10.401.317,51. 


Per la provincia di Benevento i progetti ammessi a finanziamento sono: 

Lavori di potenziamento area PIP
Comune di Ginestra degli Schiavoni, stanziamento: € 2.480.823,43;

Opere di urbanizzazione e dei servizi nel piano degli insediamenti produttivi alla località “Santo Stefano” Comune di Vitulano, stanziamento: € 5.831.503,75; 

Opere di urbanizzazione e dei servizi del PIP località Fratta Comune di Bonea, stanziamento: € 6.950.000,00.

Il totale per la provincia è pari a € 15.262.327,18. 

 

Per la provincia di Caserta i progetti ammessi a finanziamento sono: 

Lavori di potenziamento delle infrastrutturazioni e di costruzione di incubatori di impresa e impiantistica di alta tecnologia in area per attività produttive comunale
Comune di San Marcellino, stanziamento: € 3.750.000,00; 

Piano di Azione Energia Sostenibile (PAES)
Comuni beneficiari: Lusciano (Comune capofila), Parete, Villa Literno, Alvignano, Gricignano di Aversa, stanziamento: € 235.874,00.

 

Il totale per la provincia è pari a € 3.986.874,00


Per la provincia di Salerno, infine, sono ammessi i progetti: 

Opere infrastrutturali nell'area PIP Frazione Trinità località Santa Maria degli Ulivi e Fontanelle
Comune di Sala Consilina, stanziamento: € 962.433,83;

Piano di Azione Energia Sostenibile (PAES)
Comuni beneficiari: Giffoni Valle Piana (Comune capofila), Giffoni Sei Casali, Acerno, Bellizzi, San Mango Piemonte, San Cipriano Picentino, Montecorvino Rovella, Castiglione dei Genovesi, Olevano sul Tusciano, Capaccio Paestum, Albanella, Campagna, stanziamento: € 325.000,00.

Il totale per la provincia è pari a € 1.287.433,83 


Oggi abbiamo consegnato i decreti che danno il via a finanziamenti per interventi che vanno dalle infrastrutture all’efficientamento energetico. Risorse che la Giunta Caldoro ha reso immediatamente disponibili per opere concrete e dall’impatto positivo per i territori campani. Questo è stato possibile perché durante il mese di agosto non abbiamo smesso di lavorare: nessuna risorsa andrà perduta affinché i fondi europei inneschino sviluppo di qualità per la nostra Regione.” 

Così commenta Fulvio Martusciello, consigliere del presidente Caldoro alle Attività produttive e Sviluppo economico. 

 

“Sono particolarmente grato - aggiunge Zaccaria Spina, sindaco di Ginestra degli Schiavoni (BN) e presidente della Comunità montana del Fortore – alla Regione Campania per la   rapidità con la quale ha sbloccato gli stanziamenti per il nostro territorio. Il Comune che rappresento si trova proprio esattamente al centro, tra Avellino e Benevento: questa nostra posizione strategica sarà utilizzata come un’opportunità per massimizzare i benefici di questi investimenti in un piano di azione unico.”

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO