Mezzi Amu in giro vuoti, Puopolo: ''Spreco di denaro ed inutile inquinamento''

11 dicembre 2020, 14:35
451
Condividi
«Un danno per l'economia, l'ambiente e quindi per la salute dei cittadini. Mezzi Amu  tra i 40 e 70 posti che circolano completamente vuoti per la città, da Scarnecchia al centro di Ariano fino a Camporeale. Un vero spreco». Giovannantonio Puopolo, Presidente del comparto Turismo e Tempo libero di Confindustria Salerno, ex Presidente del Consiglio di Ariano, solleva la questione della mancata razionalizzazione del servizio di trasporto urbano dell'Amu (Azienda di Mobilità Ufitana), società di proprietà del Comune.
«Si stanno sacrificando le scuole – prosegue Puopolo –  tenendole chiuse da circa 8 mesi e rovinando un Paese di grande cultura come il nostro, ma ad Ariano si continuano a mandare su e giù per la città mezzi di trasporto che non servono a nessuno. Visto che il servizio Amu serviva principalmente per il trasporto legato alla scuola, e visto che i pochi anziani che lo utilizzavano sono stati terrorizzati dal rischio di contrarre il Covid sui mezzi pubblici, in un momento in cui la crisi economica a causa della pandemia ci attanaglia e in un momento in cui i fondi dell'Europa vengono destinati soprattutto all'Ambiente, mi chiedo: perchè produrre un tale ed inutile inquinamento mandando questi mezzi che trasportano oltre all'autista al massimo qualche altro dipendente Amu, avanti ed indietro e con un ingente spreco di denaro?
Perchè non si è pensato di razionalizzare il servizio riducendo le corse e facendo circolare solo i mezzi più piccoli e quindi meno inquinanti? Per i cittadini che ne hanno la necessità si può tranquillamente utilizzare il servizio a chiamata. Parte dei  dipendenti potrebbe giovare della cassa integrazione.
In momenti difficili come questo dal punto di vista sia sanitario che economico, possono rivelarsi utili anche piccole attenzioni come quella di razionalizzare il servizio di trasporto urbano da parte di chi amministra la città visto che – conclude Puopolo – il Comune di Ariano è socio unico dell'Amu ».

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO