Pd, il segretario regionale placa gli animi: resa dei conti dopo il voto

10 maggio 2014, 11:42
492
Condividi
Parte da Avellino il tour della segretaria regionale del Pd nei capoluoghi di provincia.
Assunta Tartaglione arriva in Irpinia in un momento particolarmente delicato per i democratici.
Da un lato la delusione per la mancata presenza di riferimenti locali nelle liste per le europee, dall’altro le divisioni in molti comuni dove esponenti del Pd, anche autorevoli, si trovano a sostenere candidati diversi. Emblematico il caso di Ariano. Ad accogliere la segretaria ci sono i vertici di Via Tagliamento, da Carmine De Blasio a Roberta Santaniello. In sala l’onorevole Paris e gli aspiranti sindaci di Montella, Chiusano San Domenico, Montefusco.
Dalla Tartaglione arriva un appello all’unità del partito in questa tornata elettorale, eventuali provvedimenti disciplinare verso i dissidenti verranno presi dopo il 25 maggio. L’obiettivo ora è portare a casa il massimo di consenso possibile.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO