''Resto al Sud, opportunità per i giovani'': focus a Grotta/VIDEO

12 gennaio 2018, 20:48
505
Condividi
L’iniziativa promossa dall’Unione dei Comuni Terre dell’Ufita dedicata alle nuove opportunità per i giovani del Mezzogiorno ha offerto un’occasione di riflessione sul nuovo ruolo giocato dal Sud per la crescita del Paese.
“Dopo decenni in cui la Lega Nord ha condizionato fortemente i governi di centrodestra cancellando il Sud dall’agenda politica – ha dichiarato il deputato Luigi Famiglietti -, il Governo Renzi ha riportato il Meridione al centro dell’attenzione politica con l’approvazione di numerosi interventi tra loro collegati e frutto di una strategia comune formalizzata nel Masterplan per il Mezzogiorno e declinata nei patti con le regioni: si pensi alla decontribuzione del lavoro, al credito d’imposta per gli investimenti produttivi, alle zone economiche speciali e agli interventi per le aree interessate da crisi industriali”.
In merito all’oggetto dell’incontro, l’approfondimento sulla misura d’incentivazione per i giovani imprenditori denominata Resto al Sud, il deputato irpino ha affermato: “Anche con lo strumento agevolativo “Resto al Sud” rimarchiamo la differenza che ci caratterizza rispetto al movimento cinque stelle: da una parte la loro impossibile promessa di un reddito per tutti senza lavorare, da parte nostra, invece, l’impegno concreto per la realizzazione di un valido strumento da offrire ai giovani che vogliono puntare sulle personali competenze e talenti per restare con successo nel proprio territorio”.
Prima del convegno, Luigi Famiglietti ed il consigliere del ministro per la coesione territoriale e il mezzogiorno, Giuseppe Coco, hanno visitato l’area industriale di Valle Ufita in quanto la stessa area è tra quelle candidate dalla Regione Campania ad ottenere il riconoscimento di zona economica speciale con finalità retroportuale.
(di Marika Remondelli )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO