Discariche sul territorio cittadino, attivate le telecamere spia

18 gennaio 2020, 18:25
609
Condividi
NAPOLI - La Polizia Municipale ha attivato telecamere spia controllate da personale della unità operativa Tutela Ambientale per individuare i responsabili delle discariche sul territorio cittadino. I dispositivi, posizionati in diversi punti della città, riescono a leggere le targhe dei veicoli anche nelle ore notturne e sono dotati di sofisticati programmi capaci di riconoscere il movimento dei veicoli, la loro fermata e la ripartenza leggendo la targa e identificando il titolare del veicolo con i dati anagrafici. In questi giorni sono stati sequestrati tre veicoli utilizzati per abbandonare al suolo rifiuti speciali. A Ponticelli, nei pressi di una scuola, un uomo per ben tre volte è stato ripreso durante l’illecito sversamento di materassi e reti sulla carreggiata, anche in compagnia di un secondo soggetto. Dagli accertamenti eseguiti sono risultati provenire dal Comune di Volla e risultano essere esercenti di un negozio di vendita di materassi che all'atto della consegna del prodotto, dopo aver ritirato il vecchio materasso e le vecchie reti, abbandonavano i rifiuti nella discarica abusiva su strada. In zona Sant'Eframo, nel quartiere San Carlo all'Arena, un furgone è stato sorpreso mentre accostava alle campane della raccolta differenziata scaricando tutto il contenuto del vano di carico a terra, e precisamente pannelli in legno di circa due metri per due e scarti di lavorazioni della ditta. Il terzo veicolo è stato individuato in zona ospedaliera, un piccolo autocarro sprovvisto di assicurazione rc con cui il soggetto poi denunciato si occupava di svuotare cantine, sversando però i rifiuti rimossi dai locali cantina a terra, accanto alle campane della raccolta differenziata.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO