Progetto di ceramica al carcere di Airola: "Tra legalità e senso civico''

15 maggio 2019, 15:45
513
Condividi
NAPOLI - Realizzati nell’ambito del progetto di ceramica al carcere di Airola "Tra legalità e senso civico recuperiamo adolescenti in cerca di risposte", nella sala Nassirya del Consiglio regionale della Campania al Centro direzionale sono stati presentati i manufatti e le opere realizzate da 10 detenuti del carcere minorile di Airola. Il progetto è stato promosso dal Garante campano dei detenuti, Samuele Ciambriello, e realizzato dall’associazione di promozione sociale Tarita. Alla conferenza stampa hanno preso parte lo stesso Garante, il consigliere regionale Carlo Iannace, la dirigente del centro Giustizia minorile e Comunità della Campania Maria Gemmabella, la direttrice del carcere di Airola Marianna Adanti, e la presidente dell’associazione Tarita Carmela Grimaldi. Presenti, in via eccezionale, alcuni giovani ristretti presso il carcere di Airola che hanno partecipato al progetto.
(di Elisa Manacorda )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO