Legalità e illegalità, per il progetto ''Non disperdiamoci'' dibattito con l'assessore Marianna Mazza e Padre Aniello Manganiello

15 dicembre 2020, 20:31
1068
Condividi

Si terrà venerdì 18 dicembre alle ore 16 l'ultimo dei seminari del progetto ''Non Disperdiamoci'', finanziato dalla Regione Campania nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Scuola di Comunità”. Tema dell'incontro: (IL)LEGALITA', nelle sue diverse forme.

L'Obiettivo del seminario e quello di sensibilizzare genitori, alunni e, in generale, la società, nella promozione di un senso di responsabilità civile e democratica che favorisca il contrasto a grandi e piccoli fenomeni di illegalità.

Dopo una breve introduzione sui temi generali, la parola passerà all'Avvocato Marianna Mazza, assessore al volontariato e alle pari opportunità del Comune di Avellino, che relazionerà sul ''ruolo delle stituzioni nella lotta alle mafie''.

Di mafia e camorra, di che cosa sono e di che cosa significa ‘'fare il camorrista'', parlerà invece Padre Aniello Manganielo, fondatore di ''Ultimi'', Associazione per la legalità e contro le mafie. Spazio poi al dibattito e alle domande. Il progetto ''Non Disperdiamoci'' - promosso e realizzato dalla cooperativa sociale ''La Girella'' in partenariato con istituzioni scolastiche, associazioni e soggetti del terzo settore - punta a favorire l’inclusione socio-educativa degli alunni, a rafforzare la consapevolezza e l’acquisizione del significato della cittadinanza attiva e di comportamenti responsabili ispirati al rispetto della legalità e del senso civico.

''Con quest'ultimo seminario – afferma Milena Giliberti, presidente della cooperativa 'La Girella' – si chiude un ciclo di incontri che ha visto la partecipazione attiva di studenti, docenti e genitori, istituzioni e in generale di tante persone interessate agli eventi. Con esperti, donne e uomini impegnati ogni giorno su vari fronti, abbiamo affrontato temi come la responsabilità, il bullismo e il cyberbullismo, vecchie e nuove forme di illegalità e criminalità. Per chi come noi lavora nel sociale il confronto è fondamentale per capire i problemi e mettere in campo le azioni utili a risolverli. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato ai seminari, dagli istituti scolastici alle associazioni del terzo settore che hanno dato la loro adesione. Come cooperativa ''La Girella'' proseguiremo lungo questa strada, convinti che la comprensione dei fenomeni, la formazione, lo scambio di esperienze, siano il primo passo per costruire una rete di intervento sociale e solidale''.

Le attività del Progetto ‘’Non Disperdiamoci’’ continuano attraverso i laboratori attivi a distanza presso i quattro Istituti Scolastici Interessati (ICS Perna Alighieri di Avellino; ITIS G. Dorso di Avellino; IC Cocchia Dalla Chiesa di Avellino, Liceo P.E. Imbriani Avellino). Per partecipare all'evento iscriversi su www.lagirellafad.it.

E' possibile anche inviare una richiesta a info@lagirella.it o un messaggio tramite la pagina Facebook. Il seminario sara trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook de ''La Girella'' (www.facebook.com/lagirella).

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO