Lioni-Grotta, D'Ambrosio: pronto a lasciare, ma l'Irpinia merita l'opera

28 novembre 2018, 16:28
820
Condividi
“E’ dal 2 gennaio 2018 che sto preparando bagagli e scatoloni con tutta la documentazione sulla Contursi-Lioni-Grottaminarda”. Filippo D’Ambrosio, ingegnere romano e commissario ad acta per costruire la strada a scorrimento veloce tra il Tirreno e l’Adriatico, si sta preparando a lasciare il suo mandato, come ogni anno da quando il Governo Monti decise di convertire l’incarico senza scadenza ad incarico annuale. Il commissario non ne fa assolutamente una questione personale, anzi la sua disponibilità, anche a raccontarsi davanti alle telecamere di Canale 58, si può sintetizzare in una parola: “riconoscenza”. Per un territorio pulito, con gran voglia di lavorare, che merita di avere un’opera che renda sicura e veloce la viabilità fra aree della provincia, della stessa regione, e dello stesso sud Italia.
(di Valentina Bruno )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO