Il proprietario non c'è, la casa viene occupata da una 50enne: blitz delle forze dell'ordine

24 febbraio 2021, 18:31
534
Condividi

Episodi deplorevoli che si ripetono a distanza di pochi giorni e che vedono teatro ancora una volta Benevento. Il fenomeno dell’occupazione abusiva in città sembra divenuto una piaga.

Questa volta Il Comando di Polizia municipale ha denunciato, per invasione di edificio pubblico, una 50enne che aveva occupato l’appartamento ACER (ex-IACP) in Via G. Vitelli n. 146.

E’ bastato che il precedente legittimo assegnatario lasciasse la casa incustodita per qualche attimo mentre era in corso il trasloco dei mobili e delle suppellettili per il trasferimento nel Nord Italia che la donna se ne appropriasse illecitamente.

Questa mattina, con la partecipazione di Polizia, Carabinieri e Polizia municipale, con l’intervento dei Vigili del Fuoco, e l’autorizzazione del P.M. di turno, solo il blitz sinergico delle forze dell'ordine ha consentito di liberare la casa dall’occupante abusiva e metterla nella disponibilità della nuova legittima assegnataria, una 62enne

“Il fenomeno dell’occupazione abusiva degli alloggi di edilizia residenziale pubblica – dichiara il comandante della Polizia municipale Fioravante Bosco – è divenuto davvero intollerabile per questa Città.

Vi sono decine di nuclei familiari che attendono la consegna di un alloggio popolare anche da oltre dieci anni – conclude Bosco – e non è giusto che per motivi speculativi si tarpino le ali della speranza di coloro che sono utilmente collocati nella graduatoria degli aventi diritto.

L’operazione odierna è la dimostrazione più palese che per il futuro non verrà fatto sconto ad alcuno”.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO