Moglie affetta da Sla, ipoteca la casa per sostenere la ricerca

ospedale-policlinico napoli
04 dicembre 2019, 18:27
506
Condividi

La moglie era affetta dalla Sla: lui ipoteca la casa per contribuire a raccogliere i fondi per una ricerca internazionale, di cui il Centro Sla è capofila, cui aderisce anche il Massachusetts General Hospital dell'Università di Harvard.

La bellissima storia giunge proprio da Benevento.

Il principale finanziatore privato del progetto del Centro Sla dell'azienda ospedaliera universitaria di Novara è un commercialista del capoluogo sannita.

In aggiornamento

E intanto a distanza di qualche giorno, si aggiungono dettagli rispetto ad un uomo speciale che per amore della moglie -  che purtroppo non c'è più - ha voluto contribuire a finanziare la ricerca. Ma ce l'ha fatta grazie alla sua caparbia fondando un'associazione e trovando finanziatori, ma senza ipotecare casa. Una storia di amore che fa riflettere sull'importanza della ricerca.

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO