Resta in sella l'amministrazione Mastella. Approvate anche le nuove tariffe Tari/L'INTERVISTA

01 agosto 2020, 13:25
368
Condividi

Mastella riesce a blindare la maggioranza sulla votazione del bilancio e del Dup anche se sull’avvio dei lavori per la prosecuzione dell’assise sono stati determinanti i numeri dei democratici De Pierro, Lepore e del Vecchio e di Saginario del Gruppo Misto. (GUARDA IL SERVIZIO CON L'INTERVISTA ALL'ASSESSORE SERLUCA)

Alla fine il grande timore che potesse mancare il numero legale proprio all’atto dell’approvazione del bilancio di previsione è venuto meno ed è passato senza che vi fosse bisogno della stampella del Pd al cui interno si erano levati i malpancisti che chiedevano quale fosse la linea indicata dal partito.

Su tale richiesta era intervenuto il coordinatore cittadino la cui linea è suonata così: nessun appoggio a Mastella. Se ha i numeri approvi il bilancio.

E i numeri ci sono.

Dopo una ampia discussione è stato approvato il Dup per la programmazione finanziaria 2020-2022 e il bilancio di previsione:  con 16 voti favorevoli della maggioranza; uno astenuto di Saginario del Patto civico e 8 contrari.

La maggioranza riesce a tenere ad eventuali scossoni e manovre del Partito democratico al cui interno vi erano stati malumori dei fedelissimi democratici che mai avrebbero voluto essere partecipi di un voto per salvare l’esperienza Mastella, al di là della intesa alle regionali che vede Mastella al strettissimo fianco del governatore De Luca.

(di Teresa Lombardo )

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO