Si getta nel pozzo, muore a soli 28 anni: comunità sotto choc

carabinieri
07 marzo 2018, 14:55
2917
Condividi

Un altro dramma si è consumato nel Sannio.

Un'altra vita spezzata così in fretta probabilmente a causa del mal di vivere.

Non era rientrato a casa dai suoi genitori con i quali viveva e questo aveva creato apprensione nella madre e nel padre: due pensionati conosciuti nel piccolo centro sannita a pochi chilometri dal capoluogo. 

Immediate le ricerche dei carabinieri del comando compagnia di Montesarchio che hanno setacciato in lungo e in largo la zona.

Una corsa contro il tempo  ma purtroppo per il ragazzo non c'è stato nulla da fare: il ritrovamento del giubbino indossato dal ragazzo, proprio vicino ad un pozzo e poi la triste scoperta. 

Poco fa, purtroppo, la tragedia a San Leucio Del Sannio: il 28enne si è gettato – stando ad una prima ricostruzione  - in quel pozzo. 

Era un ragazzo introverso ed educato, in cerca probabilmente di un lavoro, la cui scomparsa ha sconvolto la piccola comunità che si stringe attorno alla famiglia e alle tre sorelle.

Sul posto i carabinieri della stazione di San Leucio del Sannio e i vigili del Fuoco.

Sta giungendo sul luogo della tragedia anche il medico legale.

Indaga il comando compagnia carabinieri di Montesarchio agli ordini del maggiore Leonardo Madaro. 

(di Teresa Lombardo )

ARTICOLI CORRELATI

SOCIAL: Condividi questo articolo

COMMENTA QUESTO ARTICOLO