Tragico incidente, fuoristrada sbanda e si ribalta: muore una giovane

Bandiere a mezz'asta all'Unisannio per Laura. Il rettore Canfora: "Resterà nei ricordi la sua bellezza e il suo sorriso"
06 marzo 2021, 19:13
5279
Condividi

Tragico incidente a Benevento.

Per cause ancora in corso di accertamento un fuoristrada con a bordo tre persone, due ragazze e il conducente, ha perso il controllo andando a sbattere contro un muro per poi finire in una cunetta.

Un impatto violento che purtroppo non ha dato scampo ad una ragazza di 22 anni della provincia di Benevento.

La giovane è residente ad Arpaise.

Sul posto due pattuglie della Volante della Questura, i vigili del fuoco, la polizia municipale, le ambulanze ma purtroppo per la giovane non c'è stato nulla da fare. 

L’incidente si è verificato in località San Vito, una strada di campagna in via Paolo VI, parallela all’Appia all’altezza del centro commerciale i Sanniti.

In aggiornamento 

Sta eseguendo i rilievi la polizia municipale agli ordini del comandante Fioravante Bosco.

......

Laura Leone era una ragazza brillante, piena di vita.

Stava per coronare il suo sogno: la laurea in Ingegneria. Era ad un passo dal traguardo. Avrebbe voluto così rendere ancora più orgogliosi i suoi genitori. Laura dai lunghi capelli neri, riservata, responsabile, solare, dagli occhi espressivi, ha gettato nello sconforto non solo la sua famiglia straziata dal dolore ma tutta la comunità. 

“Abbiamo perso una figlia”: è solo uno dei tantissimi messaggi di cordoglio.  

Sulla pagina del profilo social di Arpaise campeggia solo una foto: un nastro in segno di lutto, il cielo azzurro e tanti palloncini bianchi per Laura il cui atroce destino ha voluto strapparla così in fretta all’affetto dei suoi genitori, dei suoi amici e dei tanti che la conoscevano e volevano bene.

“Ciao, Laura… ti porteremo nel cuore”.

AGGIORNAMENTO 7 MARZO ORE 9.10

BANDIERE A MEZZ'ASTA PER RICORDARE LAURA, IL RETTORE DELL'UNISANNIO CANFORA: "RESTERA' NEI RICORDI LA SUA BELLEZZA E IL SUO SORRISO"

Bandiere a mezz'asta, domani, nella sua Università per ricordare Laura, la sua bellezza, il suo sorriso.

Lo annuncia il rettore Gerardo Canfora.

L'Unisannio "apprende incredula la notizia della scomparsa di Laura Leone, studentessa di ingegneria civile.

L’ateneo sannita si unisce alla famiglia e agli amici in questo immenso e ingiusto dolore. 

Il primo pensiero è per lei, per l’interruzione del suo progetto di vita, poi per i suoi genitori, per lo sforzo che dovranno fare per sopravvivere. La morte di una giovane colpisce tutti e ci spinge a riflettere e a ricercare un senso nella perdita.

Una vita che si spegne troppo presto toglie un po’ di futuro e di fiducia a tutti. Resterà nei ricordi la sua bellezza, il suo sorriso, la forza e la determinazione di una giovane donna". 

IL DOLORE DEL SINDACO VINCENZO FORNI ROSSI E DELL’INTERA COMUNITA’

Poche righe quanto bastano però per capire quanto la morte di Laura abbia segnato profondamente la sua comunità.

“… interpretando il comune sentimento della cittadinanza, in segno di rispetto e di partecipazione al dolore della famiglia di Laura sarà proclamato il lutto cittadino per la giornata dello svolgimento del rito funebre".

12 MARZO ORE 14.49 - DOMANI L'ULTIMO SALUTO 

Domani alle ore 15, nella Chiesa di Beata Vergine San Rocco e San Sebastiano - nel rispetto delle norme anti Covid -  ad Arpaise si celebrerà l'ultimo saluto per ricordare la giovane bella e brillante Laura.

(di Teresa Lombardo )

FOTOGALLERY

ARTICOLI CORRELATI

COMMENTA QUESTO ARTICOLO